Searched tag: Teresa di Lisieux

Gli artisti di Teresina #20 - Antichi “motti”, immagini “nuove”

Creato il Domenica, 25 Luglio 2021   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

Cinque “motti” nella Cappella

Entrando nella Cappella di santa Teresa nel Santuario a lei dedicato a Verona, si notano immediatamente le grandi parole scritte per terra: «Voglio passare il mio cielo a far del bene sulla terra».

La “Via d’Infanzia” secondo Benedetto XV nel discorso del 14 agosto 1921. Centenario della proclamazione della virtù eroiche di Teresa di Gesù bambino

Creato il Venerdì, 13 Agosto 2021   »Teresa di Lisieux, Magistero

di P. Ermanno Barucco ocd

1 Gesù e bambini Tombetta Cappella genitori

Cent’anni fa, il 14 agosto 1921, Benedetto XV riconosceva le virtù eroiche di suor Teresa di Gesù bambino del Volto Santo, una tappa importante per arrivare a proclamare Beata e poi Santa la Carmelitana Scalza di Lisieux. A partire dal 1898, un anno solo dopo la sua morte, le diverse edizioni di Storia di un’anima avevano fatto conoscere la piccola Teresa e i suoi “segreti”, così come la diffusione dal 1906 del santino con la sua preghiera al Volto Santo corredata dall’immagine del Volto Santo realizzato da Celina, sorella di Teresa anch’essa diventata Carmelitana Scalza, e ispirato dalle prime fotografie della Sindone.

Gli artisti di Teresina #19 - Due facciate per la stessa Santa

Creato il Domenica, 25 Luglio 2021   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

14. Lisieux frontone destra

Teresa indica la piccola via

Sul piazzale davanti alla Basilica costruita a Lisieux dal 1929 al 1937 in onore di santa Teresa è stata posta nel 1938 una statua della Santa ad accogliere i pellegrini, con il braccio destro rivolto al cielo e nella mano sinistra un libro sul quale campeggia la scritta “omen novum”, “il messaggio nuovo”. Si tratta di Teresa che indica la piccola via (braccio destro teso) dell’infanzia spirituale-evangelica (il libro è il vangelo), visto che lei stessa ha parlato di una «via tutta nuova», ridefinita da papa Pio XI il giorno dopo la sua canonizzazione come il “messaggio nuovo” della Santa.

Gli artisti di Teresina #16 - Teresa indica la piccola via

Creato il Mercoledì, 26 Agosto 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

2 Teresa basilica r

Un “messaggio nuovo”

Sul piazzale davanti alla Basilica costruita a Lisieux dal 1929 al 1937 in onore di santa Teresa è stata posta nel 1938 una statua della Santa ad accogliere i pellegrini. A differenza di quella posta nel 1923 davanti alla chiesa del monastero di Lisieux dove Teresa ha vissuto, non la si rappresenta più con il crocifisso nella mano sinistra e con le rose offerte a Gesù sulla croce tenute con la mano destra. Eppure è stato lo stesso artista a realizzarle entrambe.

Gli artisti di Teresina #17 - Gesù, il bambino e i bambini

Creato il Mercoledì, 26 Agosto 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

bambinobambini

La Basilica di santa Teresa a Lisieux venne edificata dal 1929 al 1937, ma i lavori di decorazione interni ed esterni proseguirono ancora per decenni. La facciata della chiesa, nella sua veste attuale, ha tre livelli iconografici con varie immagini. In basso c’è il portico di entrata (o nartece) con un grande bassorilievo scolpito nel timpano sopra il portale.

Gli artisti di Teresina #18 - Fiducia e abbandono: due braccia tese

Creato il Mercoledì, 26 Agosto 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

arter18 9

Una Basilica per Teresa

Il 30 settembre 1929 è posta sulla collina di Lisieux la prima pietra della Basilica dedicata a Santa Teresa di Gesù bambino. L’idea della costruzione era già cominciata a balenare nei primi anni ‘20 visto il grande numero di pellegrini che giungevano a Lisieux dopo la beatificazione di Teresa (1923) e se n’erano fatti promotori il vescovo di Bayeux-Lisieux e le Carmelitane di Lisieux.

Gli artisti di Teresina #15 - Gesù Bambino e il Volto Santo

Creato il Mercoledì, 26 Agosto 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

 Martin house's chapel in Alençon (Orne, Normandie, France).

Pochi giorni or sono, il martedì prima del Mercoledì delle Ceneri, ricorreva la commemorazione del Volto Santo, devozione cui Santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo era fortemente legata.

All’inizio del 1909 il Carmelo di Lisieux commissiona allo scultore Lucien Alliot una statua per rappresentare «Teresa col Bambino Gesù». Il 25 maggio 1909 l’artista scrive una lettera in cui indica le misure, la tecnica e il prezzo dell’opera. Nella lettera successiva del 18 settembre spiega il prezzo poiché non riguarda una statua in bronzo, che costerebbe molto di più, ma una in gesso dipinta color bronzo. Infine si dice disponibile ad accogliere la visita di monsignor de Teil.

Teresa di Lisieux Dottore della Chiesa Universale

Creato il Domenica, 18 Ottobre 2020   »Teresa di Lisieux, Magistero

IMG 20161018 212324

Oggi 19 ottobre ricorre l'anniversario del conferimento del titolo di Dottore universale della Chiesa alla nostra S. Teresa di Gesù Bambino del Volto Santo, terza donna ad ottenerlo nella storia della Chiesa e in assoluto la più giovane e più vicina a noi nel tempo. Riportiamo qualche stralcio dalla Lettera apostolica Divini amoris scientia di S. Giovanni Paolo II con cui questo titolo venne ufficialmente riconosciuto nel 1997. 

"Il suo insegnamento non è solo conforme alla Scrittura e alla fede cattolica, ma eccelle per la profondità e la sintesi sapienziale raggiunta. La sua dottrina è insieme una confessione della fede della Chiesa, una esperienza del mistero cristiano ed una via alla santità. Teresa offre una sintesi matura della spiritualità cristiana; unisce la teologia e la vita spirituale, si esprime con vigore ed autorevolezza, con grande capacità di persuasione e di comunicazione, come dimostra la recezione e la diffusione del suo messaggio nel Popolo di Dio"

Ordinazione sacerdotale di F. Iacopo Iadarola

Creato il Lunedì, 14 Settembre 2020   »News, Verona Tombetta, Teresa di Lisieux

Annunciamo con gioia che sabato 19 settembre alle ore 16:30, nella Basilica di S. Teresa di Gesù Bambino a Verona, F. Iacopo di Maria Bambina (Iadarola) sarà ordinato sacerdote. P. Iacopo celebrerà le sue prime messe nella Basilica di S. Teresa domenica 20 settembre alle ore 10:30 e nella sua parrocchia di origine, a Velletri (RM), sabato 26 settembre alle 18:30.

immaginetta

Comunione sulla lingua e nella mano: qualche precisazione per i tempi del coronavirus

Creato il Mercoledì, 09 Settembre 2020   »News, Magistero, Teresa d'Avila, Teresa di Lisieux

da La Stampa - Vatican Insider

di F. Iacopo Iadarola ocd

calcutta2

L’emergenza creata dal Covid-19 ha fatto affiorare la dolorosa necessità di rivedere le nostre abitudini in ogni campo dell’esistenza, comprese le nostre abitudini liturgiche. Lo scambio della pace durante la celebrazione eucaristica, ad esempio, in base agli accordi presi tra la Conferenza Episcopale Italiana e il Governo Italiano, è stato sospeso; così come la possibilità di segnarsi con l’acqua benedetta all’ingresso in Chiesa e di ricevere la Comunione sulla lingua.

Gli artisti di Teresina #14 - Teresa a Betlemme

Creato il Mercoledì, 26 Agosto 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

artter14 2

Il presepio di Tombetta a Verona

«Che bel presepio!» dicono ammirati tanti fedeli e pellegrini che visitano la Basilica di santa Teresa di Gesù Bambino a Verona, zona Tombetta. Sotto l’altare dedicato oggi a Gesù Bambino di Praga si trova infatti il pregevole presepio della ditta Arrighini di Pietrasanta (Lucca). Il presepio ha tutte le figure più classiche, a partire naturalmente da Gesù bambino nella mangiatoia con Maria e Giuseppe ai suoi lati e con le teste dell’asino e del bue che sbucano da dietro.

Gli artisti di Teresina #13 - L'ultima comunione

Creato il Sabato, 09 Maggio 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

artter13 4

Teresa non si rese conto che la comunione che stava ricevendo era l’ultima, e nemmeno le sue consorelle. Ormai da mesi in infermeria, profondamente debilitata dalla malattia, con grande fatica riusciva a respirare e a deglutire. Prendeva la comunione ogni tre giorni circa con crescente difficoltà sia fisica che spirituale, per paura di vomitare in quel momento e di procurare così, seppur involontariamente, “offesa” all’eucarestia.

La canonizzazione di Teresina, “missionaria fino alla fine dei secoli”

Creato il Martedì, 16 Maggio 2017   »Teresa di Lisieux, Magistero

E' oggi il 95° anniversario della canonizzazione di S. Teresa di Gesù Bambino (17 maggio 1925). Celebriamo tale ricorrenza riportando per i lettori un articolo uscito su Rivista di Vita Spirituale (2017/1) scritto dal frate della nostra Provincia Iacopo Iadarola.

teresahanoi

Oggi 17 maggio ricorre l’anniversario della canonizzazione di S. Teresa di Gesù Bambino, avvenuta nell’Anno Santo 1925 per volontà di Papa Pio XI il quale non lesinò per la piccola santa, la prima da lui canonizzata, le più magniloquenti lodi: “la stella del mio pontificato”, “capolavoro della natura e della grazia", “una parola vivente di Dio”, “cosa venuta di cielo in terra a miracol mostrare”…con queste ultime parole Papa Ratti dedica alla sua Teresina addirittura i versi che l’innamoratissimo Dante aveva composto per la sua Beatrice nella Vita Nova.

Teresina, la pandemia e la Pasqua

Creato il Mercoledì, 08 Aprile 2020   »Teresa di Lisieux

di F. Iacopo Iadarola ocd

teresina1890

Nell’anniversario dell’ingresso di Teresina al Carmelo (9 aprile 1888, da lei accuratamente annoverato fra «i Giorni di Grazie concessi dal Signore alla sua piccola sposa»), condivido coi nostri lettori due paginette di Storia di un’anima (Ms A 79r°-79v°) di tremenda attualità. Confesso che, nonostante abbia letto Storia di un’anima almeno tre o quattro volte, le avevo candidamente dimenticate e ritrovarle ora è stato come leggerle per la prima volta.

Gli artisti di Teresina #12 - Teresa suona l’arpa

Creato il Lunedì, 16 Marzo 2020   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

teresarpa

I pellegrini che arrivano a Lisieux ed entrano nella cappella di S. Teresa nella chiesa del monastero dove ella ha vissuto si trovano davanti, al centro, la grande urna con la statua di Teresa distesa che spira d’amore e, in alto, la piccola statua della Vergine del sorriso. Tutto il resto dello spazio è libero, diremmo vuoto (se non fosse per qualche disegno sul pavimento e le vetrate colorate).

Piccola catechesi sulla “comunione spirituale”

Creato il Lunedì, 09 Marzo 2020   »Teresa d'Avila, Teresa di Lisieux, Magistero

di P. Ermanno Barucco ocd

st therese as sacristan

La situazione attuale dovuta al coronavirus e alle indicazioni delle autorità civili e dei vescovi per ridurre quanto più possibile la diffusione dell’infezione, impedisce a molti cristiani di partecipare alla celebrazione della messa e di ricevere frequentemente la comunione eucaristica.

La Grippe del 1890, l'epidemia dei tempi di Teresina

Creato il Mercoledì, 04 Marzo 2020   »News, Teresa di Lisieux

di P. Giuseppe Furioni ocd

grippocorona

L’evento drammatico suscitato dal coronavirus in Cina con tutte le conseguenze a livello mondiale contribuisce a portare l’attenzione a un analogo evento che coinvolse l’Europa centotrent’anni fa e, forse, anche la stessa Teresa Martin. Si tratta di un’epidemia di influenza, detta grippe, che nella sola Francia provocò 70.000 vittime e per la quale il vescovo Hugonin promosse un pellegrinaggio diocesano a Notre Dame de la Délivrande. In tutto il mondo uccise circa un milione di persone. Fu anche la prima pandemia d’influenza ad essere documentata in dettaglio e a essere studiata con mezzi di laboratorio. E anche i rapporti statistici dell’epoca sono considerati dai moderni epidemiologi di alta qualità.

Gli artisti di Teresina #11 - La Santa Famiglia e Teresa

Creato il Sabato, 01 Febbraio 2020   »Gli artisti di Teresina , Verona Tombetta, Teresa di Lisieux

di P. Ermanno Barucco ocd

teresinasantafamiglia

A partire dal 1919 le Carmelitane di Lisieux avevano commissionato allo scultore Lucien Alliot un gruppo di statue per l’altare maggiore della chiesa del monastero, gruppo che fu installato nel 1923 in vista della beatificazione. Si tratta della stessa immagine che è stata posta nello stesso anno sullo Stendardo della Beatificazione ma con un’aggiunta.

Gli artisti di Teresina #10 - Stendardi di rose

Creato il Lunedì, 02 Dicembre 2019   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

teresinamondo

Sullo Stendardo della Beatificazione di Teresa, avvenuta nel 1923, campeggiava in basso la scritta in latino «post meam mortem rosarum imbrem e coelo effundam» («dopo la mia morte farò cadere dal cielo una pioggia di rose»).

Gli artisti di Teresina #9 - Teresa e il papà in giardino

Creato il Venerdì, 11 Ottobre 2019   »Gli artisti di Teresina , Teresa di Lisieux, Verona Tombetta

di P. Ermanno Barucco ocd

artternove 3

Tra le statue realizzate da padre Marie-Bernard su santa Teresa di Gesù Bambino, alcune vogliono diffondere un aspetto della sua esperienza spirituale o della sua dottrina, altre rappresentano un momento particolare della sua vita ma sempre con l’intenzione di comunicare un messaggio. Tra queste ultime troviamo il gruppo scultoreo di “Teresa e il padre seduti su una panchina” che fu collocato nel giardino della loro casa dei Buissonnets nel 1931, proprio là dove l’episodio ebbe luogo il 29 maggio del 1887, giorno di Pentecoste. In realtà il padre Marie-Bernard realizzò solo un modellino mentre lo scultore vero e proprio fu Lucien Alliot.