Brescia

CHIESA DI S. PIETRO IN OLIVETO (o "in Castello")

bs01

Via del Castello, 10 – 25121 BRESCIA

Orario di apertura
Giorni feriali:
Mattino 7 - 11.30
Pomeriggio 16 - 19,15

Domenica e Feste di precetto
Mattino 9,30 - 12
Pomeriggio 16 - 19,45

Orario delle SS. Messe:
Feriali ore 7.15 – 18,30 (con i Vespri)
Prefestiva ore 18
Festive ore 10.30 – 18 
(con Adorazione e Vespri da settembre a giugno)

Orario per le Confessioni
Durante l'orario di apertura della Chiesa.

Contatti
Tel 030 41531 / 49264

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

CENNI STORICI

La Chiesa e il convento di S. Pietro in Oliveto sorgono sul Colle Cidneo, un tempo cosparso di rigogliose piante di ulivo (da cui deriva il titolo di San Pietro "in Oliveto"). E’ probabile che sia stata fondata sui resti di un edificio longobardo; ancora oggi sono visibili le tracce del nucleo medievale, in particolare la bella abside romanica dell’originaria chiesetta, commissionata dai monaci agostiniani nel sec. XII.

Nel Cinquecento Papa Eugenio IV assegna la chiesa e il monastero ai Canonici Regolari di S. Giorgio in Alga di Venezia: Essi ampliano la chiesa (di chiara impronta rinascimentale), l’adornano con splendide opere d’arte (specie di Paolo da Caylina il Giovane), e costruiscono i chiostri (su progetto dell’architetto A. Medaglia) e le sacrestie. Nel 1668 quest’Ordine viene soppresso e nel 1669 l’intero complesso viene acquistato dai Carmelitani Scalzi grazie a un generoso benefattore. La chiesa è arricchita da numerose opere d’arte dedicate ai Santi fondatori dell’Ordine (pregevoli le lunette sulla vita di S. Teresa d’Avila).

Negli anni del Governo della Repubblica bresciana (1798-1799) il monastero è trasformato in caserma e la chiesa saccheggiata di preziose opere. In epoca napoleonica il complesso passa al Seminario vescovile, che subisce una feroce rapina durante le Dieci Giornate (1849). Nel 1868 i Carmelitani Scalzi acquistano di nuovo chiesa e convento, li restaurano e dal giorno della Festa dei SS. Pietro e Paolo del 1872 vi fanno ritorno. La stessa festa celebrata con solennità ogni anno, richiama sempre innumerevoli persone.

Attualmente il convento, luogo di formazione della Provincia Veneta dell’Ordine, è un polo di attrazione per giovani, famiglie e singoli fedeli che intendono seguire più da vicino il ricco carisma del Carmelo.

cantici

Brescia, sabato 3 novembre, ore 20.30 e Mantova, domenica 4 novembre, ore 20: La musica nuova incontra san Giovanni della Croce. Nelle chiese dei nostri conventi in queste due città verrà eseguito il Cantico espiritual per soprano solo, gruppo vocale, due violini, violoncello, organo e voce recitante, con testo di san Giovanni della Croce (1542-1591) e musica di Cecilia Vettorazzi (1959).

Mercoledì 31 Ottobre dalle ore 21 sino alle 22, nella Chiesa di S. Pietro in Oliveto (BS), sarà proposto un tempo guidato di adorazione eucaristica, dal titolo "Figli di Dio", che sarà scandito da canti e dalla lettura di testi di S. Teresa di Gesù Bambino. L'occasione è la vigilia di Tutti i Santi, ma anche quella di una "risposta" cristiana alla Festa di Halloween e ai riti pagani che in quella notte purtroppo si svolgono... Ci stringiamo attorno al Signore, a nome di tutti.

WhatsApp Image 2018-10-27 at 13.38.25

9a91eb27-a875-4761-bef1-b94a3c89e525 r

Pubblichiamo i link ai servizi de La voce del Popolo sulle recenti ordinazioni diaconali della diocesi di Brescia, fra le quali quelle del confratello veneto F. Samuele Donà e del confratello maltese (ospite presso il nostro convento di Brescia) F. Elia Mifsud.

afs

Sabato 8 e domenica 9 settembre la Provincia veneta ha gioito per la celebrazione di tre professioni: due temporanee a Trento, di F. Alessandro del Nome di Gesù (Futia) e di F. Francesco di Gesù il Nazareno (Alloisio) e una solenne a Brescia, di F. Samuele dell'Annunciazione (Donà). In entrambi i luoghi le chiese sono state gremite di fedeli e confratelli per ringraziare il Signore di questi doni incommensurabili, segno splendido di quella "benevolenza con cui Il Padre guarda i suoi figli di adozione, affinché a tutti i credenti in Cristo sia data la vera libertà e l'eredità eterna" - come ha ricordato il provinciale P. Aldino citando l'orazione di colletta offerta dalla liturgia. 

locprofessioni

Annunciamo con gioia le date delle professioni semplici di F. Francesco Alloisio e F. Alessandro Futia (sabato 8 settembre, ore 16, Madonna delle Laste, Trento) e della professione perpetua di F. Samuele Donà (domenica 9 settembre, ore 16, S. Pietro in Castello, Brescia). 

IMG 8994-001

Annunciamo con gioia l'ordinazione presbiterale di due confratelli della nostra Provincia, P. Marco Cauli e P. Marco Sgroi, avvenuta nella nostra chiesa di S. Pietro in Castello, Brescia, sabato 7 luglio. Numerosissima partecipazione dei fedeli, dei padri della nostra Provincia e di sacerdoti conosciuti nel seminario di Brescia dove i due padri hanno compiuto il loro percorso di studi teologici: fra essi il loro docente Marco Busca, attualmente vescovo della diocesi di Mantova. Ha presieduto la celebrazione il vescovo di Brescia S. E. Mons. Pierantonio Tremolada.

ordinazio