Stampa

cvII50annidopo

Le date e le ricorrenze sono importanti anche per la vita della Chiesa. Il prossimo 8 dicembre si ricorderà infatti il 50° anniversario della chiusura del concilio Vaticano II avvenuta a Roma lo stesso giorno di cinquant’anni fa. In questi ultimi anni la nostra conoscenza di ciò che è realmente stato il Concilio  è enormemente aumentata. A mezzo secolo di distanza resta però inalterata l’esigenza di verificare quanto e come gli insegnamenti conciliari siano stati recepiti a attuati  nella Chiesa italiana. Un aiuto per rispondere a questi interrogativi è il volume intitolato Il concilio Vaticano II in Italia cinquant’anni dopo, curato da P. Aldino Cazzago (Edizioni OCD, Roma 2015, pp. 124). Per gentile concessione dell’editore riportiamo qui di seguito l’introduzione e l’indice del volume.

INDICE DEL VOLUME:

Aldino Cazzago
Introduzione (clicca per leggerla)

Sommario 

Elio Guerriero
1965-2015. Cenni storici 

Aldino Cazzago
L’universale vocazione alla santità. La sua recezione nella Chiesa italiana a cinquant’anni dal Concilio Vaticano II

Marco Impagliazzo
Il ruolo del laicato nel contesto socio-ecclesiale italiano dal Concilio ai nostri giorni

Maria Antonietta Crippa
Approdi e prospettive per l’arte sacra italiana dopo il Concilio Vaticano II

Walther Ruspi
Il catecumenato a cinquant’anni dal Concilio in Italia 

Antonio Maria Sicari
I movimenti nella Chiesa. Istituzione e carisma

Autori